Luca Ghiselli



Luca Ghiselli (Viareggio 1910 – Capo Caccia 1939)

Cesare (Luca) Ghiselli era un poeta sensibilissimo, un “Rilkiano” (come me) che un giorno mi scrisse da un paese lontano accludendo una sua poesia “Francavilla Fontana” pubblicata sulla “Italia letteraria”, poesia che tanto mi piacque da impararla a memoria e che ancora oggi ricordo. Di Cesarino conobbi anche alcuni lunghi racconti che mi lesse lassù nella torretta studiolo del casamento di “Gigione”, via Antonio Fratti angolo via Zanardelli. Cesare Ghiselli era un giovane piuttosto introverso, schivo, rifuggiva le cosiddette “combriccole” pur essendo amico assiduo di Tobino e del pittore Mario Marcucci, forse con loro a formare una piccola “elite”.

( Giuliano Bimbi – Viareggio Ieri – Anno 3 – N. 18 – giugno/luglio 1990 )

IMG_1518-aVia Zanardelli angolo via Fratti, oggi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...