Mario Tobino, Viareggio – Le Bagnine


Le bagnine erano mogli di marinai, più spesso vedove […].

Avevano la rugosità del bastingaggio dei bastimenti, dei barcobestia, portavano lunghe sottane di cotone, a righe bianche e celesti, il corsetto attillato, chiuso fino alla gola.

Rispondevano, ascoltavano, servivano, ma non partecipavano, mai più si misuravano con in forestieri, i quali poi, tra di loro, in gergo, con termine ben poco elogiativo, venivano genericamente chiamati: bagnanti.

( Mario Tobino – Sulla spiaggia e di là dal molo, pag.197 – Arnoldo Mondadori Editore – 1976 )

Viareggio - Mia nonna Isolina Pucci bagnina al bagno Nettuno negli anni 30/40
Viareggio – Mia nonna Isolina Pucci bagnina al bagno Nettuno negli anni 30/40

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...