Pisa


Nel Sabato santo è stato aperto di nuovo il famoso caffè dell’Ussero, con tutta la possibile magnificenza e coll’eleganza delle capitali. Il proprietario nelle prime sere ha guadagnato quando nove, quando ottocento ed anco mille lire…

( Giuseppe Giusti, Lettere familiari inedite, Epistolario Babbini – 11 aprile 1828 )

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...