Egisto Malfatti, Passeggiata Margherita


Passeggiata Margherita - Foto tratta da Nuova Viareggio Ieri N.8- agosto 1993
Passeggiata Margherita – Foto tratta da Nuova Viareggio Ieri N.8- agosto 1993

Ci son trenta panchine un po’ stinte
fra le più distinte
che trovi in città.
Quattro chioschi forniti di niente
e poi c’è la gente
che viene e che va.
C’è un ritrovo per vecchie signore
tre ore per bere
una tazza di tè.
Ci son dodici vele sul mare
c’è un battito in cuore
però lei non c’è.

     Passeggiata Margherita
     se a incontrarla
     per prima sei te,
     devi  dire alla mia fanciullezza
     se per gentilezza
     ripassa da me…

     Devi  dire alla mia fanciullezza
     se per gentilezza
     ripassa da me…

Viareggio - Passeggiata Margherita
Viareggio – Passeggiata Margherita

C’è un locale tra il chiuso e l’aperto
tra il ballo e il concerto
e un po’ liberty
che già vide Don Giacomo assorto
gustare il suo porto
pensando a “Mimì”.
C’è rimasto un barocco plafone
ambito blasone
dei noti caffè,
le abat-jours, le maniglie d’ottone
sei palme africane
però lei non c’è.

….

Sotto i tegoli del Quarantotto
formato ridotto
dei grandi Bazar
c’è il mio primo giocattolo rotto
un treno diretto
per dove… chissà?
Tra le cose di gusto borghese
c’è un busto francese
firmato Bernè,
c’è persino un ventaglio cinese
persino due rose
però lei non c’è.

….

[…]

( Egisto Malfatti, Passeggiata Margherita, 1975 )

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...