Giorgio Manganelli, Pisa  


Poi, giro di Pisa, e ricognizione alle sinopie: una goduria.

Pisa - Museo delle Sinopie
Pisa – Museo delle Sinopie

Bello specialmente il venditore di brigidini davanti alla porta del Battistero, che strillava la sua merce butirrosa. Dio li maledica.

Mi hanno assicurato che è autorizzato, un solo venditore di cibi alla volta può stare sul sagrato: i modi che costui poi tiene per attirare l’attenzione non riguardano le autorità, che il giesù le sprofondi.

A Pisa vorrei segnalar loro anche il Museo di San Matteo: una raccolta splendida di sculture pisane – dalle quali ho potuto imparare quale enorme scultore fosse Giovanni Pisano – ed una, meno selezionata, di pitture, con molto ciarpame accanto a cose mirabili (tra l’altro un Magnasco).

 

( Giorgio Manganelli, lettera del 1961 dello scrittore alla famiglia, pubblicata, con il titolo “Tanti saluti da Sioscrofa”, dal quotidiano “L’Unità” il 18 ottobre 1993 )

Pisa - Museo delle Sinopie
Pisa – Museo delle Sinopie

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...