Renato Fucini, Pisa – Li studi di Neri


Pisa - Ponte di Mezzo - illustrazione tratta da "Compendio di Pisa illustrata" di A.Morrona, 1798
Pisa – Ponte di Mezzo – illustrazione tratta da “Compendio di Pisa illustrata” di A.Morrona, 1798

TONINO
Neri, si pòr sapeʼ ʼndove ʼmparasti
A sbotraʼ quelle rime ʼn poesia?
O a scriveʼ vèlsi quando ʼmprincipiastri?
Chi sa cosa darei se fussan mia!

NERI
Bella robba!

TONINO
Mi galba, e tanto basti.
Ma te devi esseʼ stato ʼn libbreria,
Pere ʼmparare a mente tutto ʼr Casti…

NERI
Casti?!

TONINO
O ch’è robba da buttassi via?

NERI
O senti: io ʼmprincipiai da bimbettino
A studiaʼ ʼn su cipressi di Dianella
Come faceva ʼr nidio un cardellino.

A Pisa poʼ ʼmparai l’arma favella
E a distingueʼ ʼr Pretore da Guazzino.
Per ultimo, vienuto a Frora bella,

Mi finii d’ispiraʼ ʼn der campanile,
All’ombra der cappello di Barile.

 

Firenze, 1871

Note: 

pòr = può
sbotraʼ = buttare giù con facilità
vèlsi = versi
galba = garba
Dainella = casa paterna di Neri Tanfucio
arma = alma
Guazzino = famigerato assassino
Frora = Flora, Firenze
Barile = celebre vinaio fiorentino

 

(Renato Fucini, Le poesie di Neri Tanfucio)

 

Pisa - Ponte di Mezzo
Pisa – Ponte di Mezzo

 

 

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...