Viareggio


I tempi erano maturi anche per questo evento e spuntò infatti, come per incanto, il volto sornione e sorridente di Burlamacco.

 

( Carlo Alberto Di Grazia, tratto da “La storia del Carnevale di Viareggio”, edito da “Il Tirreno” )

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...