Firenze.


E all’estero, nelle più dure strettezze e fra nuove prove (a Ginevra muore la loro prima bimba; qui a Firenze la coppia deve impegnare la biancheria: in pieno dicembre le rose fioriscono a Boboli, ma ciò non basta a consolare colui che alla posta, ove attende denaro, si sente sempre rispondere : niente) nasce L’Idiota.

( Sibilla Aleramo, brano tratto dal racconto “Lo scambio delle croci” dal libro “Andando e stando” – R.Bemporad & Figlio Editori, Firenze, 1920 “

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. NonsoloNonna ha detto:

    Complimenti! sempre affascinanti i tuoi post, scusa per il ritardo ma ti ringrazio tanto per avermi inviato il titolo del libro…Buona Serata Manuela

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...