Augusto Novelli, Un campagnolo ai bagni – Atto Terzo – Scena V


UN CAMPAGNOLO AI BAGNI

ATTO TERZO

SCENA  V.

GIULIA e ATTEONE ; e poi il CAMERIERE.

 

Viareggio - Imperiale - Foto tratta dal mensile "Nuova Viareggio Ieri" -  agosto 1993
Viareggio – Imperiale – Foto tratta dal mensile “Nuova Viareggio Ieri” – agosto 1993

GIU. — ( Rientrando dalla sinistra con Atteone, sempre agitata ). Ecco, è stato qui, adesso, due minuti fa. Ditemi ora se la colpa di tutto questo non è di mìo marito ?

ATT. — Calma, calma, signora. Dappertutto si trovano degl’ imbecilli…. Ai bagni poi…. Guai a restar sole !

GIU. — Già, ecco ; e voi ne sapete qualche cosa, non è vero ? ( Rimangono nel fondo, a parlare voltati al terrazzo; Giulia volgendo le spalle in modo da non esser riconosciuta dal Cameriere ).

CAM. — ( Dalla sinistra, tentando di riappiccicare la busta ). Me l’ha consegnata così fresca…. Diranno che l’ho aperta io !… Bagna e ribagna, non si chiude più. ( Poi volgendosi e scorgendo Atteone. ) Scusi, lei che lo conosce, ha veduto il signor Camillo Rovinati ?….

GIU. — ( Volgendosi ). Che cosa volete da lui ?

CAM. — ( Per Dio, sua moglie ! ). ( E cerca di nasconder la lettera ).

GIU. — Cos’è ?  Che cosa avete ?….

ATT. — ( Che ha subito compreso ). Niente, nulla. Egli voleva domandarmi….

GIU. — ( Girando dietro le spalle del Cameriere ). Una lettera…. Per lui ?.

CAM. — No !… Sì !…

GIU. — ( Disperata ). Ah ! Ecco la ragione del suo abbandono !… Ecco perchè egli mi trascura !…

ATT. — Ma no ; mio Dio, come correte. Sarà un invito per andare a pescare….

CAM. — Precisamente !… Per andare a pescare…. con la fiocina !….

GIU. — E allora porgetemela.

CAM. — Ma….

GIU. — ( Strappandogliela ). Se è come dite posso leggere anch’ io.

ATT. — ( Imbecille ! ).

GIU. — ( Odorando la lettera ). Un invito…. per pescare con la fiocina ?

CAM. — Garantisco.

ATT. — Ma certo.

GIU. — Dunque ci sono dei pescatori che si profumano ?  Sentite.

CAM. — Sicuro; il profumo serve…. ad attrarre i pesci.

GIU. — E allora posso leggere.

ATT. — Non aprite ! Sarebbe una indelicatezza, sarebbe una mancanza di fiducia e di stima….

GIU. — Come voialtri uomini vi sostenete a meraviglia !  Ma la fortuna mi aiuta ; io non apparirò quella che voi dite. Osservate ; non c’ è bisogno che io rompa il sigillo. La busta è quasi aperta.

ATT. — Ma no !

GIU. — Non sarà che un peccato veniale ! ( Aprendo leggermente la busta senza romperla ). Ecco fatto ; leggerò e nessuno saprà nulla. ( Apre il foglio ).

ATT. — ( Al Cameriere ). ( Stupido ! ).

CAM. — ( Non l’avevo riconosciuta ! ).

GIU. — ( Scorre la lettera e scoppia in singhiozzi ).

TUTTI. — Signora !… Signora !…

ATT. — ( Stizzito, al Cameriere ). Levati di quà !…

GIU. — ( Calmandosi, subito ). No !… Adesso è necessario ch’ egli vada sino in fondo !

ATT. — Che cosa intendete di fare ?…

GIU. — Voglio che il cameriere gli consegni questa lettera come se io non l’ avessi letta. A te ! ( Tornando a bagnarla e chiudendola ). Eccola richiusa.

CAM. — Lo dice lei. Non ci stava prima, immaginiamoci adesso !

GIU. — Glie la consegnerai così…. Eccoti cinque franchi per la noia. ( Eseguisce ). Ma non una parola !  ( Ad Atteone: ) E noi faremo la guardia !

ATT. — Ma per far che ?

GIU. — Per sorprenderli !… Poiché, sapete di che cosa si tratta ?… Si parla di una fuga a Genova, capite ?….

ATT. — Oh, ma, è impossibile !

GIU. — Sì, sì, egli mi pianta e se ne va !

ATT. — Ma ci dev’ essere un equivoco. ( Escono dalla destra ).

CAM. — ( E’ rimasto solo con la lettera ed il secondo Scudo in mano. Toglie anche il primo, lo unisce a quest’ ultimo e facendoli rìsuonare ). Dieci franchi ?… Il ministro delle poste guadagna meno ! Il guaio si è che adesso questa busta è come se non ci fosse….  ( E si accosta al tavolino per cercare di pressarla ).

[…]

( Augusto Novelli, brano tratto da “Un campagnolo ai bagni” – 1887 – R. Bemporad & Figlio, Editori, Firenze 1921 )

Viareggio
Viareggio

5 Comments Add yours

  1. fulvialuna1 scrive:

    Foto stupenda!!!
    Il pezzo del profumo è mitico!🙂

    Mi piace

    1. Carlo Rossi scrive:

      Sempre molto gentile, grazie.

      Mi piace

  2. marzia scrive:

    E’ una foto tua, vero? Magnifica..
    Appartiene all’ Imperiale ??

    Mi piace

    1. Carlo Rossi scrive:

      Ti ringrazio. E’ una mia foto.
      E’ il terrazzo dello stesso palazzo che si vede nella vecchia foto in bianco e nero

      Mi piace

      1. marzia scrive:

        Credo di aver visto sul palazzo un servizio giornalistico su “Bellitalia”, Rai 3 sede di Firenze.🙂

        Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...