Fornaciari Paolo, Viareggio – Le spiaggie con gli occhi di Moses Levy


Moses Levy
Moses Levy

Lorenzo Viani e Moses Levy, per direzioni contrapposte, hanno rappresentato con la loro arte la complessa realtà di una Viareggio sospesa fra passato, presente e futuro.

Così se Viani ha rivolto la sua attenzione, con rabbia e con commossa partecipazione, al dramma esistenziale del mondo delle darsene e dei cantieri navali viareggini, le cui peculiari connotazioni sociali e culturali, fortemente caratterizzanti un’epoca e un’epopea, erano destinate a scomparire, ed in parte erano già scomparse; Levy ha “documentato” la solarità delle spiagge di Viareggio, la policromia dei suoi ambienti, la sua frenesia e spensierata accelerazione al cambiamento.

[…]

(Paolo Fornaciari, tratto dal mensile  “Nuova Viareggio Ieri ” – Anno 2 – N. 8 – Agosto 1993).

4 Comments Add yours

  1. fulvialuna1 scrive:

    Vado a curiosare su entrambi.

    Mi piace

    1. fulvialuna1 scrive:

      Senza togliere nulla a Viani, ma Levy mi ha affascinato.

      Mi piace

      1. Carlo Rossi scrive:

        Ti capisco anche a me piacciono molto i dipinti di Levy ma Viani… nel 2000 andai a visitare una mostra a lui dedicata allestista al Palazzo Mediceo di Seravezza che ancora oggi ricordo.

        Mi piace

  2. marzia scrive:

    Non conosco nè Viani nè Levy…

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...