Mario Tobino, Viareggio – ” La farmacia del figlio del farmacista… “


Viareggio - Piazza Cavour prima della costruzione del Nuovo Mercato - Foto tratta da  "Viareggio Ieri" - Anno 2 - n.15  - gennaio 1990
Viareggio – Piazza Cavour prima della costruzione del Nuovo Mercato – Foto tratta da “Viareggio Ieri” – Anno 2 – n.15 – gennaio 1990

La farmacia del figlio del farmacista è il cuore del Nuovo Mercato di Viareggio, tanto nell’estate quando il mercato si popola brulicando come nell’inverno quando tra persona e persona scende a frammettersi e a unire il cielo.

E’ in essa farmacia che dagli scartocci, là nello scaffale di fondo, lievemente polverosi e pallidi, esalano, le erbe, il profumo loro, che già vennero dai campi e permangono odoranti di stagioni.

La farmacia si divide in due parti: una stanza per il pubblico con le pareti fasciate di scaffali neri e un banco con il marmo spesso come l’anello al dito di un danaroso, e con la vetrina di esposizione imbrogliata di cinti per l’ernia, di buste gonfie di borotalco, e la serpe dipinta sulla tendina per parare il sole, la serpe intorno al calice, dal sole rosa. Di poi c’è l’altra stanza con accostati ai muri alti, altissimi scaffali color legno abete piallato, e, dentro, tutti i medicinali.

La farmacia viene aperta alle sei del mattino, tirata su la chiudenda si vede il mercato che, rosa, comincia a vivere; le contadine con le cosce affusolate e sode pedalano sulle biciclette divenute pesanti per canestre. Nel fianco destro del mercato, dove a quell’ora vendono le verdure all’ingrosso, gente fresca tra sedani, spinaci, mazzi di verde, di erbe bracciate, gente parla con le campane del mattino e fa finta di vendere e comprare e veramente vende e compra; fa finta. Per la strada che si diparte dalla chiudenda della farmacia e attraversa il mercato sono disseminati i carretti e i ciuchi che presto riporteranno le loro orecchie lunghe nelle loro stalle e in queste, nel semibuio, le muoveranno, una va e una viene e di questo i ciuchi sono molto contenti.

[…]

( Mario Tobino, brano tratto da  “Il figlio del farmacista” , 1942 )

Viareggio, Targa e Busto Mario Tobino

Viareggio - La farmacia Tobino in Piazza Cavour
Viareggio – La farmacia Tobino in Piazza Cavour
Viareggio - Piazza Cavour
Viareggio – Piazza Cavour

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...