Tiziano Terzani, “Sono nato in un quartiere popolare…”


Firenze - Panorama da Piazzale Michelangelo - 2015 - 07 - 09 - DSCF0002
Firenze – Panorama da Piazzale Michelangelo

Sono nato in un quartiere popolare di Firenze, fuori le mura. Sono nato in casa come usava a quei tempi. […]

Quello che voglio che tu capisca era questo mondo in cui io sono cresciuto: una strada sulla quale non c’era alcun traffico, su cui passava solo il tram tirato dai cavalli, che dopo la guerra andava a elettricità e girava proprio davanti a casa mia. Partiva da casa nostra e arrivava fino in centro, in San Frediano. Lì girava. Andava avanti e indietro fra dove stavamo noi e Firenze, che era come un altro paese. Voglio dire, Firenze era lontana ai giorni nostri, c’era campagna nel mezzo perché noi stavamo “fuori porta”.

Infatti questa è stata la tragedia di tutta la vita di mia madre: aveva sposato un uomo che l’aveva portata fuori dalle mura, fuori da Firenze, fuori dall’ombra del Cupolone dove lei, orgogliosamente era nata. Mia madre era sempre un po’ aristocratica e ci andava poco volentieri in quel mondo lì – la strada con il tram, la gente che passava ogni tanto in bicicletta e un marciapiede che era un po’ la piazza del paese – perché non voleva stare a “ciaccolare”, come diceva lei. Però ogni sera d’estate  tutte le altre donne  portavano giù le seggioline impagliate, si sedevano e guardavano i ragazzi come noi, i bambini che giocavano a nascondino o a zoppino sul lastrico della strada.

[…]

(Tiziano Terzani, brano tratto da “La fine è il mio inizio”, pag.18 e 24 – Longanesi, 2006)

3 Comments Add yours

  1. marzia scrive:

    Grande uomo.. ne ignoravo la matrice popolare.
    Sono nata nella zona storica di Salerno e vissuta in un ambiente popolare.
    Ti son grata per aver dedicato a Tiziano uno spazio qui.

    Mi piace

  2. Bruno Mattei scrive:

    Questo è uno di quei libri che rimangono nel cuore. Grazie per avere riproposto questo pezzo.
    Un cordiale Saluto.

    Liked by 1 persona

    1. Carlo Rossi scrive:

      Grazie a te.
      Saluti

      Liked by 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...