Eugenio Müntz, Firenze – Ospedali e Teatri


Firenze - Teatro della Pergola 0001
Firenze – Teatro della Pergola

Continuando a, seguire la Via del Proconsolo, sbocchiamo sulla piazza del Duomo, d’onde in pochi minuti giungiamo nella Via Sant’Egidio, che contiene l’arcispedale di Santa Maria Nuova, il quale c’interessa poco; ma non è così della piccola galleria esposta dirimpetto e ornata di parecchie pitture celebri: il trittico di Ugo van der Goes, il Giudizio finale di Fra Bartolomeo, ecc.

Lasciando l’ospedale di Santa Maria Nuova, diamo un’occhiata al teatro della Pergola, situato ad alcuni passi di là,  nella via dello stesso nome  ( un luogo di piacere, così presso ad un luogo di dolore ). Quest’edificio, costrutto in legno nel 1652 dall’Accademia degli Immobili, ricostrutto nel 1738, riorganizzato nel 1828, può contenere 2500 spettatori.

Nella via della Pergola vediamo pure la casa abitata da Benvenuto Cellini.

Lo stesso quartiere contiene il celebre convento degli Angeli : Santa Maria degli Angeli. Fondato nel XIII secolo, tale santuario irradiò di sua luce vivissima il secolo XV; in quest’epoca i Camaldolesi ne fecero un vero focolare di civiltà.

[…]

( Eugenio Müntz, brano tratto da “Firenze e la Toscana”, Fratelli Treves Editori, 1899 )

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...