Arnaldo Bonaventura, Coreglia Antelminelli 5 – Monte Forato


Monte Forato
Monte Forato

Ma una visita a Coreglia non sarebbe compiuta, da chi non salisse al luogo detto La Croce per ammirare di lì la distesa delle Alpi Apuane che, in quel punto, sono battezzate col nome di Uomo Morto, sembrando che dalla Pania della Croce si distenda una figura umana colle mani giunte, e per ammirarvi altresì l’effetto di quello che Giovanni Pascoli chiamava il secondo tramonto : cioè l’infiltrarsi dei raggi solari, dopo che l’astro è scomparso dietro le montagne selvose, a traverso il foro di quel monte che fu per questo chiamato Monte Forato.

 

 

( Arnaldo Bonaventura, I Bagni di Lucca, Coreglia e Barga – Istituto Italiano d’arti grafiche Editore, 1914 )

 

La Pania
La Pania – Immagine tratta da “Come eravamo – Lucca” – Edito Il Tirreno

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...