Girolamo Mancini, Cortona 2


Cortona - Muro ciclopico dell'acropoli alla Porta Montanina - immagine tratta dal libro “Cortona, Montecchio e Castiglione Fiorentino” di G.Manccin– Istituto Italiano d’Arti Grafiche, 1909
Cortona – Muro ciclopico dell’acropoli alla Porta Montanina – immagine tratta dal libro “Cortona, Montecchio e Castiglione Fiorentino” di G.Manccin– Istituto Italiano d’Arti Grafiche, 1909

Sotto gli Etruschi fiorì e divenne potente Cortona adagiata nella vetta d’un monte dall’aria eccellente, i cui abitanti vivono immuni dalle malattie micidiali nelle pianure paludose, ed a quei tempi in situazione sicurissima dai nemici armati cogli strumenti di offesa che usavano. Allora quando nella città risedeva importantissima lucumonia, le sottostanti pianure probabilmente non erano soggette al flagello della malaria, come farebbero supporre i nomignoli frequenti nel nostro contado d’ Acquatìna, Palude, Pantano, e simili vocaboli propri de’ terreni acquitrinosi.

Nella Pianura cortonese, e molto più nella Valdichiana, gl’impaludamenti principiarono mentre decadeva l’Impero d’Occidente, s’estesero durante l’avvicendarsi delle invasioni barbariche, ed il disfacimento dell’antica società. I malanni lamentati anche da Dante, e svaniti per merito degl’ingegneri moderni, non dovevano esistere al tempo degli Etruschi, poiché v’avrebbero rimediato i loro idraulici rinomati per valentia.

Cortona munita da solide mura, come lo dimostrano i ruderi della cinta ciclopica, era resa più forte dall’acropoli, della quale restano due cospicui avanzi. Verso ponente di fianco alla Porta Montanina una muraglia lunga m. 19, e nel punto più elevato alta m. 5; la seconda a levante, si prolunga per m. 139. Le due muraglie fra loro molto distanti assicuravano l’acropoli, talmente vasta da contenere gli abitanti di popolosa città.

 

( Girolamo Mancini, brano tratto da “Cortona, Montecchio e Castiglione Fiorentino” – Istituto Italiano d’Arti Grafiche, 1909 )

Cortona - Panorama in una stampa del 1760
Cortona – Panorama in una stampa del 1760 – Immagine tratta da “Cortona, Montecchio e Castiglione Fiorentino” – Istituto Italiano d’Arti Grafiche, 1909

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...