Strafforello Gustavo, Lucca – 1890 – Piazza di San Michele


68-lucca-s-michele
Lucca – San Michele – immagine tratta dal libro “La Patria – Geografia dell’Italia – Massa e Carrara, Lucca, Pisa e Livorno” di Strafforello Gustavo – 1890

Gli ornamenti di questa piazza sono la bella antica chiesa omonima, il palazzo Pretorio con colonnato al basso ed il bel monumento di Francesco Burlamacchì, gonfaloniere della Repubblica di Lucca, famoso nell’istoria d’Italia pe’ suoi disegni di riforma della Chiesa e dell’unione della Toscana in una grande repubblica, di che fu giustiziato nel 1546.

Vent’anni dopo la sua morte la sua famiglia fu esiliata, inclusive suo figlio Michele con la moglie Clara Calandrini, suo suocero Giuliano Calandrini, sua cognata Laura e il marito di lei Pompeo Diodati, uno dei cui discendenti fu il ben noto traduttore della Bibbia in purgatissima lingua italiana.

Dopo di aver errato di città in città in Francia, tutti questi esuli da Lucca trovarono un asilo in Ginevra ove i loro discendenti trovansi ancora.

Il monumento, decretalo dal Governo toscano il 23 settembre 1859 ed inauguralo il 14 settembre 1863 con feste solenni, è opera del Cambi, morto recentemente.

 

 

( Strafforello Gustavo, brano tratto dal libro “La Patria – Geografia dell’Italia – Massa e Carrara, Lucca, Pisa e Livorno” – 1890 )

Lucca - 2013 06 25 - DSCF0768
Lucca – San Michel – 2013

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...