Strafforello Gustavo, Pisa – 1890 – Il clima


Piovene -3 - Pisa - Veduta aerea di Piazza dei Miracoli - 004
Pisa – Veduta aerea di Piazza dei Miracoli in una cartolina degli anni ’70

Tolta la Maremma, il clima della provincia di Pisa è temperato e sano. Più freddo nel Volterrano è mitissimo a Pisa, sì che nel verno molti forestieri vi si recano a dimora come a San Remo. In generale il clima appartiene ai cosidetti deprimenti ed è favorevole principalmente ai predisposti alle malattie infiammatorie.

Rare e di breve durata le nebbie, rarissime le nevicate, salvo che sui monti di Volterra. Dominano nel verno i venti di est e sud-est e di nord-ovest nell’estate.

In Pisa temperatura media annuale 15°; di gennaio 6°,6 ; di luglio 25°,5 ; massima 35°, minima – 5° ; vi cadono in media nell’anno circa 278 millimetri di pioggia in 116 giorni piovosi. Il perchè lo sdegnoso Alfieri ebbe a dire in un sonetto:

Mezzo dormendo ancor domando : piove ?…
Tutta la intera notte egli è piovuto;
Sia maledetta Pisa ! ognor ripiove.
Anzi, a dir meglio, e’ non è mai spiovuto.

Anche un antico dettato diceva:   Pisa pesa per chi posa;

e si dice pure avere i pisani,   per significare la sonnolenza.

( Strafforello Gustavo, brano tratto dal libro “La Patria – Geografia dell’Italia – Massa e Carrara, Lucca, Pisa e Livorno” – 1890 )

Annunci

One Comment Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...