Strafforello Gustavo, Pisa – 1890 – Santa Maria della Spina


pisa-santa-maria-dela-spina
Pisa – S.Maria della Spina – immagine tratta dal libro “La Patria – Geografia dell’Italia – Massa e Carrara, Lucca, Pisa e Livorno” di Strafforello Gustavo – 1890

Restaurata di corto, sulla sponda sud dell’Arno. Ma lasciamo che la descriva il marchese P. Selvatico:

“Pisa ha inoltre un gioiello dello stile archiacuto nella chiesuola della Madonna della Spina. Preziosità architettonica da conservarsi sotto una campana di vetro, e che, scossa nella compagine,  ma senza danni rilevanti nei particolari, ha attraversato oltre a tre secoli per certi tratti e non meno di cinque secoli pel rimanente.
Questo elegantissimo monumento fu principiato nel 1230; ha dunque una spiccala anzianità tra le costruzioni ad arco acuto. Non si chiamò sempre dalla Sacra Spina.  Oratorio di Santa Maria del Ponte Nuovo fu il suo primo nome e lo portò sino al 1335 circa” (più esattamente nel 1323) “quando Botto di Mone Longhi donava all’Oratorio una spina tenuta per autentica della corona di Cristo, e lasciata alla famiglia Longhi da uno che, dopo essere stato mercante nelle contrade d’Oriente, venuto da quelle parti colla preziosissima reliquia, scappò poi per debili da Pisa.
Non havvi documento che avvalori l’opinione di coloro che hanno creduto poter attribuire il disegno dell’oratorio del Ponte Nuovo a Nicolò Pisano. L’edifizio primitivo non si componeva d’altronde che di quella parte che più tardi era occupata dal coro, dalla tribuna e dall’altar maggiore. Questa parte si riconosce facilmente anche nel nostro disegno per la campata cuspidata che spicca più elevala in fondo sul resto dell’edifizio quattro volte più ampio (e tuttavia sempre piccino) dell’antico. Dietro tale ingrandimento l’antica facciata dell’Oratorio trovasi a tergo del nuovo monumento e la parete opposta fu soppressa e sostituita da due colonne onde fare dell’antico e del nuovo un solo ambiente.
Chi ne fosse il primo, chi il secondo architetto si ignora. Il tempietto, che si vede tuttora nel Lungarno di Pisa, non è precisamente al posto antico in tutto e per tutto; è stato rialzalo di un buon tratto, levandone le parti pietra a pietra, ogni pezzo segnato e numerato a riscontro di disegni e fotografie fatte prima di scomporlo che servirono poi a ripresentarlo ai posteri bello e parato a vivere ancora più secoli che non ne abbia vissuti; e prima e poi ammirato tra le più belle cose del periodo dell’arte a sesto acuto e dell’arte italiana.”

Nell’interno di questo gioiello architettonico, tutto in bianco marmo, ammiransi alcuni pregevoli ed interessanti cimelii della scultura pisana.

All’altar maggiore, la Vergine che offre un fiore al Bambino, detta la Madonna del Fiore o della Rosa, lavoro squisito attribuito a Nino da Pisa, il quale pare fosse dipinto e coi capelli dorati. All’estremità opposta della chiesa, altro gruppo della Vernine col Putto, di Nino di Andrea da Pisa con la doratura dei capelli e di parte del panneggiamento ben conservata. Le statue di San Giovanni e San Pietro sono probabilmente dello stesso Nino e la faccia di San Pietro vuolsi sia il ritratto di Andrea Pisano, padre dello scultore.

 

( Strafforello Gustavo, brano tratto dal libro “La Patria – Geografia dell’Italia – Massa e Carrara, Lucca, Pisa e Livorno” – 1890 )

Pisa - S.Maria della Spina - Facciata Sud - Illustrazione di Nelly Erichsen tratta dal libro The Story of Pisa di Janet Ross, 1909
Pisa – S.Maria della Spina – Facciata Sud – Illustrazione di Nelly Erichsen tratta dal libro The Story of Pisa di Janet Ross, 1909
Pisa - S.Maria della Spina - Illustrazione di Nelly Erichsen tratta dal libro The Story of Pisa di Janet Ross, 1909
Pisa – S.Maria della Spina – Illustrazione di Nelly Erichsen tratta dal libro The Story of Pisa di Janet Ross, 1909
pisa-s-maria-della-spina-prima-dei-restauti-disegno-tratto-dal-libro-pisa-di-i-b-supino-1905
Pisa – S.Maria della Spina prima dei Restauri – disegno tratto dal libro “Pisa” di I.B.Supino 1905
Pisa - Ponte Solferino - S.Maria della Spina - 2013 07 02 - DSCF0866
Pisa – Ponte Solferino – S.Maria della Spina

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...