Carlo Lorenzini (Collodi) – Stazione di S. Donnino – 3/3


Firenze 2
Firenze

[…]

— Cioè ?
— Contateli : abbiamo S. Donnino a Castel Martini, nella Val-di-Nievole , che fu già chiesa e Spedale, prima del 1258: poi, esiste un S. Donnino a Colle, posto su quel di Dicomano , alla falda del Monte-Giovi e che fu signoria dei conti Guidi, donata, credesi, a questa famiglia nel 960 da un Uberto, figlio naturale del Re Ugo. Quindi vi citerò un S. Donnino a Maiano o sul Cerfone, nella Val-Tiberina, in quel d’Arezzo; poi, un S. Donnino presso Empoli , nel Val-d’Arno inferiore, poi… conoscete la Garfagnana ?…
— No !
— È un peccato ! me ne rincresce per voi; perchè c’ è un S. Donnino in Garfagnana , borghetto con sovrapposto castello nella valle superiore del Serchio, che è la veduta più romantica e pittoresca che io mi conosca, sia che vi si presenti, nel rimontare il Serchio, sia che lo vediate nel discendere in Garfagnana dal Monte-Tea o dall’Alpe di Fivizzano. Abbiamo inoltre un S.Donnino presso Pisa : un S. Donnino in Soglio, nella Valle di Montone in Romagna: un S. Donnino in Val-di-Pierle, nella valle del Tevere : un S. Donnino a Villamagna , nel Val-d’arno fiorentino: e finalménte un S. Donnino in Val-d’Elsa, pieve che amicamente fu detta S. Jerusalem o S. Giovanni in Jerusalem. E ora siete contento ?
— Arcicontentissimo : e questo S. Donnino, qui lunghesso la strada ferrata avete detto che si chiama ?…
— Volgarmente lo dicono S. Donnino a Brozzi : ma sui libri è conosciuto per Borgo a S.Donnino.
— È un grosso paese ?
— È una lunga borgata di case che fiancheggia la Strada Regia pistoiese alla destra dell’Arno. In origine fu un Monastero appartenente ai Mazzinghi, nobili di Firenze : in seguito venne convertito in Chiesa parrocchiale, che gli stessi Mazzinghi riccamente dotarono : e le sue grasse prebende, spesso e volentieri, servirono a rinforzare le rendite di prelati e di cardinali. Fra i proverbi del popolo fiorentino, il quale ne conia moltissimi, come accade di tutti i popoli che hanno indole vivace ed arguta, havvene uno che dice andare a S. Donnino per arrabbiato , lo che equivale, a logorarsi lo stomaco dalla bile: e questo proverbio è venuto fuori a causa di un chiodo che si conserva religiosamente qui nella Chiesa di S. Donnino a Brozzi, chiodo che servì di supplizio al Santo Martire, e al quale ricorrevano per l’addietro, e vi ricorrono anch’oggi, per farsi con esso bruciare e cicatrizzare, tutti coloro dei dintorni che, sventuratamente, restano morsi da qualche cane, o idrofobo, o sospetto d’idrofobia. Quando la fede nel popolo era più viva, questo chiodo fu santamente celebre in tutto il contado fiorentino : oggi è rimasto una semplice reliquia e un simbolo di devozione per gli abitanti del borgo e del vicinato.

 

 

( Carlo Lorenzini (Collodi) – brano tratto dal libro “Un romanzo in vapore – Da Firenze a Livorno  – Guida storico-umoristica” – Tip.Mariani Firenze – 1856)

Firenze - Ponte Vecchio
Firenze – Ponte Vecchio
Annunci

8 commenti Aggiungi il tuo

  1. newwhitebear ha detto:

    siamo arrivati alla fine di questo meraviglioso viaggio. In attesa del prossimo

    Liked by 1 persona

  2. pinuccia513 ha detto:

    Molto bello grazie!

    Mi piace

    1. Carlo Rossi ha detto:

      Grazie a te.
      Saluti

      Mi piace

  3. cindy knoke ha detto:

    Such beautiful shots!

    Liked by 1 persona

    1. Carlo Rossi ha detto:

      Thank you.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...