Strafforello Gustavo, Cortona – 1890 – Antichità


Cortona - Panorama
Cortona – Panorama – immagine tratta dal libro di Mancini Girolamo “Cortona, Montecchio Vesponi e Castiglione Fiorentino” – 1909

Oltre i suddetti residui colossali delle antichissime mura ciclopiche a porta Colonia a nord, a porta San Domenico a est nella parte bassa della città, son da vedere dentro Cortona, non lungi dalla chiesa di Santa Margherita, frammenti di bagni romani, detti popolarmente Bagni di Bacco. La vòlta a botte, sotto il palazzo Cecchetti presso porta Sant’Agostino, ora cantina, consiste di massi regolari senza cemento scalpellati accuratamente ed assai ben conservati, è lunga 4 metri ed ha per base lo scoglio naturale ; la si crede un ipogeo etrusco o forse un antico carcere.

Fuori di porta Sant’Agostino, a sud, nel breve tratto alla stazione ferroviaria, altro sepolcro etrusco, la Grotta di Pitagora, o sepolcro di quel celebre filosofo di Crotone in Calabria confusa dal popolo con Cortona. Questo secondo ipogeo, illustrato dall’Inghirami, costruito di grossi massi senza cemento e con sette nicchie nell’interno per le urne cinerarie attesta una grandissima antichità.

Cortona - Tomba Etrusca detta Grotta di Pitagora
Cortona – Tomba Etrusca detta Grotta di Pitagora – immagine tratta dal libro di Mancini Girolamo “Cortona, Montecchio Vesponi e Castiglione Fiorentino” – 1909

In mezzo alla città stendesi la piccola piazza Vittorio Emanuele, con vicina a nord-ovest, a sinistra, piazza Signorelli, ambedue irregolari.

Sorge in questa il maestoso palazzo Pretorio ed un antico Marzocco, vale a dire un antico leone in pietra con arma sopra una colonna di pietra; e in quella l’altissimo palazzo Passerini e l’altro, vasto anch’esso con torre ed ampia gradinata, sede del Comune. Da codesta piazza diramansi quattro vie principali: Nazionale, Francesco Benedetti, Guelfa, questa fiancheggiata dai palazzi Mancini, Petrella, Castellani e Diligenti, e via Garibaldi, coi palazzi Pancrazi, Capponnelli e Frincia.

 

 

 

 ( Strafforello Gustavo, brano tratto dal libro “La Patria – Geografia dell’Italia – Arezzo, Grosseto e Siena” – 1890 )

Cortona - Muro dell'Acropoli alla Porta Montanina
Cortona – Muro dell’Acropoli alla Porta Montanina – immagine tratta dal libro di Mancini Girolamo “Cortona, Montecchio Vesponi e Castiglione Fiorentino” – 1909

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...