Lorenzo Viani, Viareggio – Lo sciabicotto cieco – 1/4


cropped-viareggio-molo-2012-11-25-dscf0035.jpg
Viareggio

Dal genere di pesca che il marinaro, dopo la travagliata vita dei viaggi, predilige, ai dì tardi, s’arguisce il carattere ch’egli ebbe nei giorni del valore. Il marinaro si tira alla pesca soltanto quando ha detto addio al mare aperto, e, a fine mese, riscuote gl’ «Invalidi».

Quelli raccolti, pensosi, sospirosi armano canne, arnesano lenze, congegnano sottili trame di fil di Spagna con rametti di lami lucenti, e diventano come ciocchi di sorbo ridossati lungo il canale ad una colonnetta d’attracco. Come i ceppi degli alberi essi prendono pioggia e vento, sole ardente e nevischio senza allarme veruno.

I misantropi di membratura tarchiata, s’armano di una fiocina ed ambulano sul pietrato delle Cateratte o del Renaio e con lo sguardo acuto trapassano l’acque per scorgere dove sguiscia il muggine e fulminarlo con un colpo diritto e sicuro.

Gl’insubordinati, i refrattari tra le ciurme, sparano torpedine di contrabbando e di nottetempo.

I fantasiosi, i cantori dell’ottava rima, dell’Aminta e d’Alceo, vanno sui cigli delle ombrose fosse che collegano le acque salate con quelle dolci e tirano il giacchio, lo ventilano nell’aria, lo fanno cadere a ombrello, sul gregge dei pesci che in quel momento tragitta dal mare salso alle lame dolciastre.

Quelli che furono a bordo insidiosi attrezzano i tramagli, li tendono ed aspettano astuti che il pesce vi s’ingarbugli per poi salparli e incunearli nella corba.

Quelli che furono anche naviganti d’acqua dolce si buttano al bosco, tagliano rami intricati d’abbracciaselve, li affasciano, li caricano sul barchetto e li vanno a gettare al largo dove i gamberi pigri vi si appollaiano e non si staccano nemmeno quando il marinaro riassomma la fascina.

I marinari, e sono più, che nei giorni grigi degl’ «Invalidi» desiderano continuare, come solevano fare all’ombra delle vele di fortuna nelle dinervanti bonacce dell’Oceano, i dialoghi fantasiosi, s’attruppano, costituiscono una ciurma e si danno alla pesca a sciabica.

[…]

 

(Lorenzo Viani, brano tratto dal libro “Il nano e la statua nera” – 1943)

Abitanti - Pesca - 3 - Pesca dei ciortoni in cima al molo- A Viareggio con il treno dei ricordi - Pezzini Editore - 1992
Viareggio – Pesca dei ciortoni in cima al molo – Foto tratta da “A Viareggio con il treno dei ricordi” – Pezzini Editore – 1992
Sbrana -4 - Molo - Foto tratta da Nuova Viareggio Ieri -N.14-giugno 1995
Viareggio – Molo – Foto tratta da Nuova Viareggio Ieri -N.14-giugno 1995
Viareggio - 2017 04 09_002
Viareggio – Aprile 2017

 

Annunci

8 Comments Add yours

  1. tachimio ha detto:

    Caro Carlo una lezione sulla pesca molto interessante. Leggerò il seguito. Sempre un piacere leggerti. Isabella

    Liked by 1 persona

    1. Carlo Rossi ha detto:

      Grazie a te.
      Saluti,
      Carlo

      Liked by 1 persona

      1. tachimio ha detto:

        Sto leggendo la seconda parte.

        Mi piace

  2. newwhitebear ha detto:

    nuovo autore e più vicino ai nostri giorni ma ugualmente interessante.

    Liked by 1 persona

  3. Marco Torracchi ha detto:

    sono ganzi questi spezzoni letterari. La memoria spesso ha valutazioni contrastanti: chi la vede come un problema, chi, come me, l’apprezza come aiuto per vivere il presente pensando al futuro.

    Liked by 1 persona

    1. Carlo Rossi ha detto:

      Ti ringrazio.

      Liked by 1 persona

      1. Marco Torracchi ha detto:

        una richiesta: trova qualcosa sulla industria tessile pratese nel ‘900! 🙂

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...