Carlo Lorenzini (Collodi) – Empoli – 4/4


EMPOLI — FACCIATA DELLA COLLEGIATA DI S. ANDREA
EMPOLI — FACCIATA DELLA COLLEGIATA DI S. ANDREA – Foto tratta dal libro “Il Valdarno da Firenze al mare”, 1906

[…]

Un quadro del Cigoli, rappresentante l’ Esaltazione della Croce, trovasi nella chiesa di questo nome, detta anche il Convento delle Monache Vecchie.

— E perché vecchie ?
— Per ragione dell’ anzianità del loro convento, in confronto coll’altro delle Domenicane.

A questo punto l’Omiciattolo dagli Occhiali-Verdi si tacque; e lisciandosi con una mano la parte inferiore del viso , ombreggiata da pochissimi e rari peli, dette un occhiata di soddisfazione all’ intorno, quasi intendesse ringraziare tutti coloro che avevano ascoltato attentamente il suo racconto.

— Bisognerebbe aggiungere — (osservò un Fattor di Campagna) che la terra d’Empoli è rinomatissima per l’ importanza dei suoi mercati settimanali !
— E per i fiammiferi di Barrier… — disse il giovinetto imberbe !
— E per gli asini-volanti — aggiunse un terzo, il quale accompagnò la barzelletta con una grandissima risata — mostrando sul viso quella gioia profonda e innocente di chi è convinto di avere azzeccato una bellissima cosa.
— Cosa sono questi asini-volanti ? — domandò il giovine non fiorentino, all’uomo dagli Occhiali-verdi.
— Vi dirò; c’ è un uso, in Empoli, nella giornata del Corpus-Domini, di far volare un Asino.
— Un’ Asino !
— Un’ Asino ! — cosi è — E qui il raccontatore fece un gesto di mortificazione, come per far capire che egli non aveva nessuna parte in quest’ uso ridicolo. Quindi continuò:
— Portano un asinelio sulla vetta del Campanile della Chiesa ; gli appiccicano un paio d’ ali sul tergo ( vedi bell’ usignolo ! ) e quindi, mediante certe funi che vanno fino a terra, lo lasciano andare dall’alto, e la povera bestia…
— E la povera bestia ?…
— Arriva in terra, o morta, o mezza tramortita, in mezzo agli urli di gioia di un numeroso e fanatico concorso. Oh ! gli uomini molte volte non son altro che grandi ragazzi !

 

 

( Carlo Lorenzini (Collodi) – brano tratto dal libro “Un romanzo in vapore – Da Firenze a Livorno  – Guida storico-umoristica” – Tip.Mariani Firenze – 1856)

EMPOLI — CHIESA ALLA MADONNA DEL POZZO O DI FUORI
EMPOLI — CHIESA ALLA MADONNA DEL POZZO O DI FUORI – Foto tratta dal libro “Il Valdarno da Firenze al mare”, 1906

 

 

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. tachimio ha detto:

    L’ironia finale con garbo evidenzia la stupidità umana caro Carlo. Povera bestia , sempre umiliato e trattato male l’asino, chissà perché. A me sta simpatico. Ciao Carlo. Buona giornata con un sorriso e grazie. Isabella

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...