Strafforello Gustavo, Siena – 1890 – Fortezza e Torri


Siena
Siena

Nel 1561 Cosimo I de’ Medici fece costruire, su disegno di Baldassarre Lanci di Urbino, la Fortezza o Castel San Giovanni, composto di quattro bastioni con entro due caserme e chiesa sacra a Santa Barbara ov’è il deposito di Casimiro Doni scolpito, nel 1728, da Bartolomeo Mazzuoli.

Varie sono le opinioni sull’antichità di alcune torri senesi: certo nel medioevo erano così numerose che pareva le une colle altre si toccassero: molte ne fece demolire lo spagnolo Mendozza alla metà del secolo XVI per costruire la cittadella. Nel 1760 il cav. Pecci ne registrava 67 : non poche furono livellate alle case dopo i terribili terremoti del 1798.

 

 

 ( Strafforello Gustavo, brano tratto dal libro “La Patria – Geografia dell’Italia – Arezzo, Grosseto e Siena” – 1890 )

Siena - Veduta - bn 1

 

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...