Carlo Lorenzini (Collodi) – Teatri di Firenze – Teatro Pagliano – 3/4


Firenze - Santa Croce - 2015 - 07 - 09 - DSCF0056
Firenze – Santa Croce

[…]
Intanto il teatro è in piedi e come generalmente accade in simile circostanze, questo teatro è stato per molto tempo il tema favorito di tutti i discorsi che si son fatti in Firenze.

Pagliano ha una gran riprova di aver compiuto, se non foss’altro, una buona cosa, nella guerra che gli fece la maggiorità del paese.

Ecco come parlavano i più :
— Centomila scudi! bene spesi: se fossero stati miei, gli avrei messi piuttosto in tante cene (e uno).
— Con centomila scudi volevo ritirarmi a Parigi, e mettermi sotto le ali di un’ Amazzone del Circo-Franconi (e due).
— Se avessi avuto centomila scudi, me li sarei piuttosto giuocati a maccao! (e tre).
— Con centomila scudi, avrei tenuto 10 Cavalli di più nella stalla — (e quattro); e così di seguito, gl’interlocutori si cambiavano, ma i discorsi si somigliavano tutti.

E meglio di questi aristarchi , non ha fatto Pagliano ?

Affacciate le vostre osservazioni sul lavoro, se volete, ma non attaccate l’idea. L’idea, è bella. Dite che forse valeva meglio tenere il teatro due braccia più stretto, perchè alcuni palchi riuscissero più comodi : dite che il palcoscenico non è troppo adatto per la sua angustia, ai grandi spettacoli; dite che è poco armonico, o troppo armonico; che è troppo lungo: che i palchi sono a ridosso l’uno dell’altro, ma non dite che i quattrini spesi in quell’edilìzio sono quattrini gettati via.

Il teatro Pagliano, malgrado i suoi difetti sarà sempre un magnifico locale pubblico per la nostra Firenze. E quando a questi chiarori si trova un privato … capite ? un privato che di proprio impulso caccia fuori centomila scudi, e mette in moto per più di due anni le braccia di tanti operai, bisogna avere sulle labbra una parola di lode e di incoraggiamento , anche se l’opera non corrisponde pienamente ai desideri di tutti ! anche se quest’ uomo è un manipolatore di Siroppo !

O filantropi a parole! Pagliano v’ ha dato una gran lezione !

[…]

 

 

( Carlo Lorenzini (Collodi) – brano tratto dal libro “Un romanzo in vapore – Da Firenze a Livorno  – Guida storico-umoristica” – Tip.Mariani Firenze – 1856)

 

Firenze - Piazza di Santa Croce - 2015 - 07 - 09 - DSCF0063
Firenze – Piazza di Santa Croce
Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...