Guido Carocci, Valdarno – S.Maria a Monte e Montecalvoli


S. MARIA A MONTE — PERGAMO NELLA CHIESA DI S. GIOVANNI EVANGELISTA
S. MARIA A MONTE — PERGAMO NELLA CHIESA DI S. GIOVANNI EVANGELISTA – Foto tratta dal libro “Il Valdarno da Firenze al mare”, 1906

 

 Santa Maria a Monte, un grosso paese che occupa il vertice d’una fertile collinetta che s’innalza sulla destra del canale dell’Usciana, fu uno dei più importanti castelli del Valdarno Inferiore. […]

Della sua rocca, che occupava la sommità della collina attorno alla quale gira come una ghirlanda il caseggiato, non restano che poche tracce, come pochi resti avanzano delle mura e delle torri, una delle quali serve oggi di campanile alla chiesa collegiata di S. Giovanni Evangelista.

Questa, di remotissima origine, conserva all’esterno resti della sua originaria struttura; ma in essa più che altro importa osservare due oggetti che ne adornano l’interno, reso insignificante dalle moderne trasformazioni: il pergamo ed il fonte battesimale. […]

Al di là di S. Maria a Monte, sulla vetta di un’altra collina è Montecalvoli, ridente borgata che fu un giorno castello de’ Lucchesi. Fra questo castello e la bella villa di Montecchio, un giorno Grancia dei Certosini, è un ponte moderno che attraversa l’Arno e che guida direttamente a Pontedera.

 

 

( Guido Carocci, brano tratto dal libro “Il Valdarno da Firenze al mare”, 1906 )

 

S. MARIA A MONTE — FONTE BATTESIMALE DI DOMENICO ROSSELLI DA ROVEZZANO
S. MARIA A MONTE — FONTE BATTESIMALE DI DOMENICO ROSSELLI DA ROVEZZANO – Foto tratta dal libro “Il Valdarno da Firenze al mare”, 1906

 

 

 

 

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...